Cerca
  • Davide Galante

Racconta la tua storia, purché sia autentica

Aggiornato il: 22 mag 2018

Per chi oggi deve comunicare i valori del proprio Brand a dei consumatori disincantati, è fondamentale imparare a comunicare attraverso contenuti autentici e credibili. Sempre.


Ma come si fa a raccontare una storia autentica e credibile? Vediamo insieme alcuni spunti:


1. Deve essere una storia in cui crediamo noi per primi

Meglio resistere alla tentazione di fare i paladini di nuove battaglie “alla moda”. Se non lo abbiamo mai fatto in passato, non iniziamo oggi a raccontare al mondo che siamo molto preoccupati per il futuro di alcune specie animali in via di estinzione. Raccontiamo piuttosto qualcosa di più semplice, qualcosa che nella nostra organizzazione ci impegniamo a fare da anni, e che è quindi in sintonia con la nostra storia e con la nostra identità.


2. La storia deve mostrare l'impatto delle nostre scelte sulla vita delle persone

Il pubblico ha bisogno di rivedersi nelle nostre storie, per capirne il significato. Non bombardiamo i consumatori con numeri o statistiche, e non cerchiamo neanche di stimolare le loro emozioni attraverso scelte meramente stilistiche.

Mostriamo piuttosto com'è cambiata la vita di tutti i giorni delle mamme che lavorano nella nostra azienda dopo che abbiamo aperto un asilo nido aziendale. Rivedendo in quelle famiglie anche la propria famiglia, il pubblico capirà il valore delle nostre azioni e delle nostre scelte.


3. Deve essere una storia che parla di cambiamenti concreti

Se vogliamo raccontare il nostro impegno per creare un mondo migliore, assicuriamoci che i cambiamenti di cui parliamo non siano astratti. La nostra storia sarà tanto più credibile quanto più tangibili saranno i cambiamenti che abbiamo saputo generare.


4. Agli occhi del pubblico chi vince non dobbiamo essere noi, ma la loro speranza

Qualunque risultato saremo stati in grado di raggiungere con le nostre iniziative a favore della sostenibilità, non avremo certo cambiato il mondo da soli. Non travestiamoci quindi da supereroi: il pubblico si immedesima più facilmente nei propri pari, individui normali che con umiltà danno il proprio contributo (anche se limitato) ad una grande causa. Raccontando i nostri successi alimenteremo la speranza del pubblico in un mondo migliore. Evitiamo, invece, di alimentare il nostro ego.


In questa storia Starbucks ci presenta i risultati del proprio programma di “Ethical Sourcing” : è un programma nel quale Starbucks ha investito alcuni anni fa, che ha già dato molti risultati concreti, che porta benefici nella vita di diverse comunità di individui, e che vuole supportare un movimento molto più grande del programma stesso, che ha l'obbiettivo di “fare la differenza” per cambiare il mondo.



World Funk Pictures - P.I. e C.F. 10924860967 - Via San Rocco, 5 - 20090 - SEGRATE