• Davide Galante

Assegna un budget al tuo progetto

Quanto dovremmo investire in un progetto di video marketing? Purtroppo non esiste una risposta definitiva a questa domanda.


Infatti, sia le risorse necessarie alla produzione dei video che gli investimenti necessari alla loro promozione variano in base agli obiettivi del nostro progetto, al pubblico che vogliamo raggiungere, alle piattaforme digitali ed ai media sui quali pianifichiamo le nostre campagne.


È più facile, quindi, che sia il budget a nostra disposizione ad indicarci quali strade creative e promozionali esplorare.



I fattori che impattano maggiormente sui costi di produzione del nostro progetto di video marketing sono:

  • la qualità e lo stile della produzione,

  • la scelta di produrre i video internamente o attraverso un partner esterno.

Anche se le grandi aziende continuano ad essere i produttori più prolifici di video, le aziende di piccole e medie dimensioni stanno aumentando significativamente il volume di video prodotti. All'aumentare delle dimensioni dell'azienda solitamente aumenta anche l'utilizzo di risorse esterne per la creazione di contenuti video.


I costi delle case di produzione video sono molto diversi tra loro. Ad esempio, il costo di un video con un look and feel pubblicitario potrebbe variare tra €5.000 e €50.000. Ti consigliamo quindi di richiedere diversi preventivi in linea con le tue esigenze e con il tuo budget prima di scegliere il partner che si occuperà della produzione dei tuoi video.


In alternativa, potrai produrre i tuoi video internamente, acquistando l’attrezzatura necessaria e formando un tuo collaboratore (o persino assumendo un operatore video) che si occupi a 360° della realizzazione dei video, dalla pre-produzione alla post-produzione.


Per produrre video internamente, anche per le produzioni più semplici, occorre investire in alcune apparecchiature di produzione video, come:

  • Videocamera

  • Treppiedi

  • Stabilizzatore

  • Luci

  • Apparecchiature audio

  • Software di video editing

A seconda della storia che deciderai di raccontare, potrai utilizzare i tuoi dipendenti come protagonisti o decidere di coinvolgere attori professionisti per interpretare determinate parti. Tieni presente che l'utilizzo di attori farà crescere i costi.


Una volta assegnato un budget alla produzione, dovrai assicurarti che i tuoi video raggiungano il tuo pubblico-target. Se disponi di profili social aziendali con un ampio seguito di followers, la semplice pubblicazione del tuo video sui tuoi profili ti permetterà di ottenere già molte visualizzazioni, senza impattare sul tuo budget.


Per riuscire a raggiungere e coinvolgere tutto, o la maggior parte, del tuo pubblico-target potrai utilizzare i formati di video adv messi a disposizione dalle principali piattaforme di digital advertising e dalla maggior parte dei web publishers.


Ogni piattaforma ti permetterà di scegliere, con vari gradi di precisione, il target da raggiungere e la frequenza con cui mostrare i tuoi video e ti fornirà anche l'accesso alla reportistica, indispensabile per modificare ed ottimizzare in tempo reale le campagne attive e per analizzare i risultati raggiunti a fine campagna.


Anche per la promozione dei video, i costi sono estremamente variabili tra le diverse piattaforme e trai diversi publishers. Per questo il mix finale con cui allocherai il tuo budget dipenderà principalmente dal CPV (costo per visualizzazione) offerto, dagli strumenti analitici messi a disposizione dalle diverse piattaforme e dalla autorevolezza dei publishers sui quali deciderai di far apparire i tuoi video.


Nei prossimi Post continueremo ad approfondire ognuno degli otto passaggi fondamentali per creare un progetto di video marketing di successo. Intanto se desideri approfondire il nostro servizio PROVIDEO con un nostro producer, seleziona la data e l'ora di una VIDEO-CALL conoscitiva.